14-02-16

Produzione crescioni artigianali: qual è la differenza con la piadina?

Tutti noi conosciamo la piadina, tipico cibo romagnolo apprezzato in tutto il mondo, ma forse pochi conoscono la differenza con il crescione, altrettanto tipico ma con alcune differenze fondamentali. Questo prodotto non è altro che una piadina chiusa a mezzaluna e farcita con diversi ingredienti, tra i più tipici un misto di erbette di campo, […]

continua
12-02-16

Produzione piadine senza lievito ma dal gusto unico e artigianale

La ricetta della piadina artigianale romagnola prevede l’utilizzo dello strutto assieme a lievito, sale, bicarbonato e farina di frumento (o mista mais e frumento) che deve essere debole (W 180-200) ovvero una farina per dolci, biscotti o pasta fresca, da evitare assolutamente la manitoba o quella per pizza. Quale tipologia di farina serve per la […]

continua
04-02-16

Vendita piadine romagnole: qual è il loro segreto?

La piadina romagnola è fatta con ingredienti genuini e semplici, ma il suo gusto unico e inconfondibile è dato anche e soprattutto dalla cottura, che da generazioni avviene in speciali padelle di terracotta. Queste teglie particolari, denominate “teglie di Montetiffi”, sono arnesi da cucina molto antichi tramandati di generazione in generazione che conferiscono un gusto […]

continua